Menu
Viaggio a Venezia: mostre alla Casa dei Tre Oci

Viaggio a Venezia: mostre alla Casa…

Venezia è certo la città ...

'La musica è dire qualcosa e prendere posizione' : intervista a IL REBUS

'La musica è dire qualcosa e prende…

Abbiamo intervistato IL R...

Con B&B25 migliaia di Bed & Breakfast a €25 a notte

Con B&B25 migliaia di Bed &…

I Bed & Breakfast han...

'La musica è l'unica cosa che mi può mantenere sano di mente' : intervista a Tommaso Tanzini

'La musica è l'unica cosa che mi pu…

Abbiamo contattato il gio...

Cinque trucchi per prevenire la carie

Cinque trucchi per prevenire la car…

Che sia Natale, Pasqua o ...

CONSIGLIATI PER VOI: Mega Shop Italia ecommerce lowcost

CONSIGLIATI PER VOI: Mega Shop Ital…

Nei giorni scorsi abbiamo...

'Niente facili entusiasmi' : intervista ai MIRIAM IN SIBERIA

'Niente facili entusiasmi' : interv…

Abbiamo contattato i MIRI...

"Gocce" è la tagliente cascata sonora dei Roslyn

"Gocce" è la tagliente ca…

Nazario Vigilante, Enzo d...

Codice Sconto Uber per tutti gli utenti di vivalowcost

Codice Sconto Uber per tutti gli ut…

Il codice sconto “vivalow...

A Milano abbonamento ATM gratis per precari e disoccupati

A Milano abbonamento ATM gratis per…

Il 2015 si apre con una b...

Prev Next

Bonus idrocarburi per i lucani patentati. Scarica il modulo

benzina low costMentre la benzina e il gasolio continuano la loro corsa inesorabile al rialzo dei prezzi c'è una regione, la Basilicata, che produce 80 mila barili di greggio al giorno. La val d'Agri infatti è il più grande giacimento europeo su terraferma e contribuisce all'ottanta percento della produzione nazionale di petrolio.

Per questo motivo fino al 10 settembre 2011 tutti i residenti patentati della Basilicata hanno diritto a un bonus carburante di 90 euro all'anno. Il bonus viene elargito attraverso una carta postamat prepagata che può essere richiesta in tutti gli uffici postali della regione consegnando una fotocopia del documento di riconoscimento, una fotocopia della patente e una fotocopia del codice fiscale.

Ci si interroga ovviamente sull'operazione, che a nostro parere ci sembra solo di facciata e che non ripaga assolutamente i cittadini lucani dei danni provocati dalle estrazioni sia all'economia del paese sia alla propria salute. Ma è anche vero che con i prezzi folli che diesel e benzina hanno, rifiutare questo contributo risulta difficile a molti.

http://www.poste.it/carta_idrocarburi/comeRichiederla.shtml