Menu
Rimedi naturali per le labbra secche

Rimedi naturali per le labbra secch…

Ecco tre rimedi naturali ...

Intervista a I GIORNI DELL'ASSENZIO

Intervista a I GIORNI DELL'ASSENZIO

ABBIAMO INTERVISTATO "I G...

LEBENSWELT (il mondo della vita): il secondo album de LA MADONNA DI MEZZASTRADA

LEBENSWELT (il mondo della vita): i…

Lo scorso 13 Marzo 2014 è...

krikka Reggae: in viaggio fra ritmi travolgenti e attualità

krikka Reggae: in viaggio fra ritmi…

"IN VIAGGIO" è il quarto ...

Pronti, partenza, via! Inizia la nona edizione della Notte Europea dei Ricercatori

Pronti, partenza, via! Inizia la no…

Trecento eventi in tutta ...

Quando fissare la prima visita odontoiatrica per il nostro bambino? Ecco i consigli di Smileclin

Quando fissare la prima visita odon…

Non è mai troppo presto p...

Il baratto come stile di vita "lowcost"

Il baratto come stile di vita …

Bè, forse ai giorni nostr...

Acquista stampe d'arte su tela, riproduzioni e poster

Acquista stampe d'arte su tela, rip…

A chi non piacerebbe ritr...

Affascinati da "Lo specchio" de L'Ame Noire.

Affascinati da "Lo specchio…

Ascoltare "Lo specchio" d...

Prev Next

Detersivi ecologici. Risparmiate e vivete green

Piccoli consigli per pulire delicatamente capi di abbigliamento senza l'utilizzo di detersivi. Utilizzare i rimedi della nonna per fare il bucato a casa è una scelta decisamente green e che vi farà risparmiare moldi soldi. A cura di Green Mind

bucato-ecologico

 

Ma quanto costano i detersivi? Un salasso! E allora perché non recuperare qualche piccolo segreto delle nostre nonne per risparmiare e vivere green

Ma vediamo di cosa si tratta. 

Lana: lasciate i vostri indumenti di lana per 1 giorno in acqua e succo di limone (2 limoni per ogni litro d'acqua) 

Seta: sciacquarla con acqua fredda a cui dovrete aggiungere 2 cucchiai di latte e qualche goccia d'acqua ossigenata.

Seta, lana e delicati si possono lavare riciclando l'acqua di cottura della pasta. L'acqua dove è stato bollito un sacchetto di crusca ravviva i colori di seta e cotone. Non maltrattate la vostra seta! Per ravvivarla insaponatela, sciacquatela e lasciate a bagno per qualche ora in acqua e succo di limone.

I pullover di cachemire si possono mantenere belli aggiungendo un cucchiaio di bicarbonato nell'acqua di risciacquo. Per mantenere a lungo brillante il nero della lana, utilizzate l'acqua di bollitura degli spinaci per lavarla! Oppure, fate bollire dell'edera nell'acqua e poi lavateci i vostri maglioni di lana nera.

L'acqua tiepida con l'aggiunta di patate crude grattugiate evita l'infeltrimento della lana. Importante è sciacquare bene! L'acqua di cottura del riso fa acquistare freschezza e dono appretto a centrini e pizzi.

Pizzi e centrini si colorano di ecru intingendoli nel tè. 

L'acqua di ammollo dei legumi secchi è ottima per lavare la biancheria delicata. E lo sapevate che l'odore di urina dai tappeti si può eliminare con una soluzione d'acqua e aceto?

Infine, se aggiungete 3 gocce di glicerina nell'acqua di risciacquo garantirete delicatezza e morbidezza ai vostri capi di mohair. 

Provare per credere!

Per altri consigli visita la FAN PAGE di Green Mind