Menu
Intervista telefonica con JOVINE

Intervista telefonica con JOVINE

Reduce dalla partecipazio...

Visita a Milano: un break nelle piscine più popolari della città

Visita a Milano: un break nelle pis…

Sfidando il caldo feroc...

Ferragosto in quota, con il tradizionale concerto nelle Alpi cuneesi

Ferragosto in quota, con il tradizi…

Non so a voi, ma a me &...

Vi racconto la mia musica: intervista telefonica con VALENTINA LUPI

Vi racconto la mia musica: intervis…

VALENTINA LUPI ci ha conc...

Intervista con Margherita Pirri

Intervista con Margherita Pirri

Abbiamo intervistato MARG...

[live report] DIZ FESTIVAL : buona la prima

[live report] DIZ FESTIVAL : buona …

Il 3 luglio, giornata di ...

Il senso dell'uguale: la musica secondo Andrea Di Giustino

Il senso dell'uguale: la musica sec…

Musicista, autore, insegn...

Master universitari online: risparmio e flessibilità

Master universitari online: risparm…

Dopo aver ottenuto la lau...

Intervista video con Alessandro Sagresti

Intervista video con Alessandro Sag…

Abbiamo contattato Alessa...

Prev Next

Scrub e peeling fatti in casa: fai da te la spugna per lo scrub corpo

Lo scrub (o peeling) è il miglior metodo per avere una pelle morbida e ripulita da tutte le cellule morte.
Per farlo in casa servono pochi ingredienti:
sale grosso (effetto drenante) e dell'olio.

E per farlo sotto la doccia ecco un tutorial per fare da sè anche la spugna da scrub per il corpo.

Ingredienti scrub:
servono 100 grammi di sale grosso
20 grammi di olio (circa 2 cucchiai)
Bisogna mettere sale e olio in un recipiente e mescolarli per bene.
Basta, poi, mettere il composto sulla spugna e massaggiare energeticamente tutto il corpo.

Dopo la doccia sarete leggermente arrossate, ma il sale ha il potere magico (per osmosi) di attirare il sale dall'interno dei tessuti verso l'esterno.
E aiuta, così, a curare la cellulite!

Vediamo dal post di "Che Birba" (blog dedicato alla creatività fai da te) come realizzare una spugna da scrub
"Serve della spugna a nido d'ape
Ho utilizzato 10x30cm di stoffa per la base e 10x15 per l'impugnatura ed altra spugna per l'interno. Con il ritaglio più piccolo ho creato l'impugnatura ripiegandolo due volte dal lato più lungo e macchinando lungo i bordi. Il ritaglio di 10x30 invece l'ho piegato a metà ed ho cucito l'impugnatura su una metà.

Poi ho inserito la spugna di riempimento e cucito a macchina lungo i bordi...
Ed ecco la spugna finita:



Con lo stesso tipo di spugna puoi realizzare delle salviettine struccanti da utilizzare al posto dei dischetti.
Sono lavabili e quindi riutilizzabili più volte.
Un gesto sano per la pelle e per l'ambiente.





NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo