Menu
Intervista con Tommaso Di Giulio

Intervista con Tommaso Di Giulio

Abbiamo contattato Tommas...

Il 24 aprile esce il videoclip di "Artista Maledetto"

Il 24 aprile esce il videoclip di …

Si intitola "Artista male...

Viaggia con Trenitalia e CartaFreccia: entri gratis alle mostre di Chagall, Escher, Rosseau e Matisse

Viaggia con Trenitalia e CartaFrecc…

Basta acquistare un bigli...

KAMERA KUBICA : rock made in Vicenza

KAMERA KUBICA : rock made in Vicenz…

Lo scorso 10 aprile 2015 ...

Intervista video con Zibba

Intervista video con Zibba

Abbiamo intervistato Zi...

Usato per bambini: lo scambio vestiti con Armadio verde è “swapping online” divertente e antispreco

Usato per bambini: lo scambio vesti…

I bambini crescono velo...

Lago di Garda: una piccola guida per un week end da sogno

Lago di Garda: una piccola guida pe…

Il Lago di Garda con i su...

Con sconti.com risparmi on line con i codici sconto

Con sconti.com risparmi on line con…

Se sei alla ricerca di un...

Viaggio low cost a Siena: week end lungo tra arte e sapori toscani

Viaggio low cost a Siena: week end …

Siena, oltre che meravigl...

Prev Next

Evita l'esodo da bollino nero con il Car Pooling

autoCon l'arrivo dell'Estate puntuali arrivano i week end da bollino nero sulle autostrade italiane.

Non esiste un vera e propria cura contro gli esodi estivi: milioni di persone resteranno imbottigliate nel traffico dei vacanzieri. Una soluzione però c'è: il car pooling.

Come già segnalato in precedenza, sempre più automobilisti in Italia scelgono di condividere l'auto soprattutto per le lunghe distanze e nelle ultime tre settimane il trend è aumentato del 35%.

Sulle nostra rete stradale è la direttrice adriatica ad essere la più gettonata per il car pooling. Raggiungere Puglia e Molise in auto è semplicissimo se si visiona il sito Postoinauto.it; basta inserire la località di partenza e di arrivo e scegliere il passaggio che più vi alletta.

Il car pooling vi permette di risparmiare moltissimi soldi perchè si dividono le spese di autostrada e di carburante. Inoltre la condivisione della propria auto contribuisce alla riduzione dell'inquinamento da anidride carbonica e ci fa fare tanti interessanti incontri con chi, come voi, scappa dalle città infuocate per riversarsi sulle spiagge.