Notte Europea dei Ricercatori 2016

Anche quest’anno Frascati Scienza sarà capofila di una rete di ricercatori, università e istituti di ricerca che si estendono dal nord al sud dell’Italia nel promuovere il più importante appuntamento europeo di comunicaazione scientifica, quello in cui i ricercatori, in oltre 300 città europee a fine settembre, si uniscono per mostrare l’ebbrezza della scoperta, la passione e l’importanza del lavoro più bello del mondo: il ricercatore.

Le prossime due edizioni, a cura di Frascati Scienza previste a settembre 2016 e 2017, saranno all'insegna del MADE IN SCIENCE, per una scienza vista come vera e propria 'filiera della conoscenza', capace di produrre e distinguersi per eccellenza, qualità, creatività, affidabilità, transnazionalità, competenze e responsabilità.

Come il Made in Italy è il simbolo del nostro Paese, MADE IN SCIENCE sarà il marchio che distingue la qualità, l’eccellenza e l’importanza della ricerca italiana e il filo conduttore degli appuntamenti in programma; sarà l’immagine con la quale le migliaia di ricercatori partecipanti comunicheranno alla società i valori della scienza in occasione della Settimana della Scienza e Notte Europea dei Ricercatori 2016 e 2017.

"L'obiettivo della Notte è di avvicinare i ricercatori alla popolazione, al fine di porre l'accento sul valore aggiunto del loro lavoro per la vita quotidiana, la competitività, la creazione d'occupazione, il benessere, il progresso sociale, nonché stimolare la "vocazione" scientifica nei giovani mostrando ricercatori che oltre ad un lavoro affascinante riescono ad avere hobbies e una vita privata. - spiega Colette Renier, Coordinatrice della Notte Europea dei Ricercatori presso la Commissione europea - Inoltre, la manifestazione ha anche, senza dubbio, un impatto positivo sui ricercatori stessi che possono comprendere meglio l'importanza di comunicare sulla loro ricerca e sviluppano le loro capacità di comunicazione. Dunque un'iniziativa che negli anni sta diventando sempre di più un punto di riferimento per il mondo della scienza e per la quale l'Unione europea ha stanziato 8 milioni di euro per gli eventi 2016-2017".

Dal 24 al 30 settembre 2016 l’area Tuscolana, dove si trovano le infrastrutture di ricerca fra le più importanti d’Italia ed Europa, sarà quindi epicentro di un evento nazionale che coinvolge molte altre città italiane: Bari, Cagliari, Carbonia, Cassino, Catania, Ferrara, Firenze, Frascati, Genova, Gorga, Grottaferrata, Lecce, Milano, Modena, Monte Porzio Catone, Napoli, Palermo, Parma, Pavia, Reggio Emilia, Roma, Sassari, Trieste che assieme agli altri partner italiani sparsi sul territorio nazionale saranno in prima linea nella diffusione della cultura scientifica, avvicinando in particolare i giovani al mondo della scienza e della ricerca.

NottEuropea16.jpg

Frascati Scienza parte dagli oltre 3.000 scienziati dell’area tuscolana e romana, da 11 anni con la sua attività intende rafforzare la partecipazione alla ricerca come bene comune e diffondere la cultura scientifica al grande pubblico. I principali enti di ricerca, la Regione Lazio, la Provincia di Roma, i comuni di Roma, Frascati e dei Castelli Romani sono fra i partner fondamentali del progetto.

L'intento dell'Associazione Frascati Scienza è di comunicare gli innumerevoli vantaggi che la scienza può offrire alla società, come ad esempio, sviluppare le applicazioni dei risultati ottenuti dalla ricerca scientifica per il bene comune o realizzare strumenti e modelli per un ambiente più sostenibile. Un altro tema fondamentale che sarà presente anche in questa edizione è il ruolo del ricercatore, essenziale nello sviluppo della società e cruciale per facilitare la comunicazione con il grande pubblico: da una parte è necessario educare i ricercatori alla cultura della comunicazione e diffusione dei propri risultati al di fuori del mondo accademico, dall'altra è importante stimolare la curiosità e avvicinare i giovani al mondo della scienza, per poter diffondere la cultura scientifica e sperimentare l’emozione della scoperta attraverso il divertimento e il gioco.

Nata nel 2005, la Notte europea dei Ricercatori quest’anno si svolge contemporaneamente il 30 settembre 2016 in circa 300 città in tutta Europa. Tutti gli eventi sono cofinanziati nel quadro delle azioni Marie Sklodowska-Curie del programma Horizon 2020. In Italia oltre al progetto coordinato da Frascati Scienza sono cinque i progetti vincitori del finanziamento europeo: Sharper, Luna 2016, Closer, Bright e Society.

La Notte Europea dei Ricercatori è un progetto promosso dalla Commissione Europea. Il progetto coordinato da Frascati Scienza è realizzato in collaborazione con Regione Lazio, il Comune di Frascati, ASI, CNR-ARTOV, ENEA, ESA-ESRIN, INAF, INFN, INGV, CINECA, GARR, ISPRA, CREA, Sardegna Ricerche, con Sapienza Università di Roma, Università degli Studi di Roma "Tor Vergata" e Università degli Studi Roma Tre, Università LUMSA di Roma e Palermo, Università di Cagliari, Università di Cassino, Università di Parma, Università di Sassari, Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia.

L’evento vede la partecipazione di G.Eco, Associazione Tuscolana di Astronomia (ATA), Accatagliato, Associazione Arte e Scienza, Gruppo Astrofili Monti Lepini (Osservatorio di Gorga), Associazione Culturale Chi Sarà di Scena, RES Castelli Romani, Associazione Eta Carinae, Associazione Tuscolana Amici di Frascati, Astronomitaly – La Rete del Turismo Astronomico, Explora il Museo dei Bambini di Roma, L.U.D.I.S, Museo Tuscolano delle Scuderie Aldobrandini, Native, Sotacarbo, STS Multiservizi, Science4Biz.

Il progetto è finanziato dalla Commissione Europea nell’ambito della call MSCA-NIGHT-2016/2017 (Grant Agreement No. 722952).

  • Visite: 192

Volare low cost Estate 2016: I consigli di Beepry

 

L’Estate è ormai alle porte e molti italiani si iniziano ad organizzare per le loro vacanze. Proprio per questo abbiamo chiesto a Salvatore Ambrosino, CEO di noto motore di ricerca voli tutto italiano, dove conviene di più volare low cost questa estate 2016.

Ecco cosa abbiamo scoperto:

Voli Super Low Cost

Si avete capito bene, ci sono molti voli per Agosto dall’Italia entro i 30 euro andata e ritorno. Le mete più appetibili per una vacanza estiva entro questo range di prezzo sono sicuramente quelle dell’Est Europa, come Wroclaw storica cittadina polacca o dell’Europa Centrale con destinazione verso le più conosciute Bruxelles e la tedesca Colonia, fino ad arrivare con poco più di 32 euro in media all’evergreen Parigi, splendida in ogni stagione dell’anno .

Voli Low Cost Capitali Europee

Sempre per il mese d’Agosto (periodo preferito per i viaggi estivi degli Italiani), troviamo entro i 50 euro di media molte capitali Europee anche molto gettonate come: Londra, Praga, Bratislava e Sofia. Tutte città che anche soffrendo la mancanza del mare, anche in piena estate sono molto vive e ricche di turisti grazie ai vari eventi e manifestazioni organizzati sia per intrattenere i propri cittadini che per i viaggiatori che vengono da fuori.

In ogni caso ci sentiamo di suggerire sicuramente Praga, che grazie alle sue famose terme naturali e al principale corso d’acqua il Moldava che attraversa tutta la città, vi farà sentire meno la mancanza del mare, essendo a tutti gli effetti lo spazio balneare dei Cechi.

Voli Low Cost Mare

Se la vostra priorità è godervi una rilassante vacanza estiva in riva al mare, in media entro i 100 euro si può volare A/R in mete come le splendide isole di Corfù e Zante in Grecia, o le più gettonate, specie tra i giovani, Ibiza e Palma De Mallorca in Spagna. Ma se volete trascorrere una vacanza veramente lowcost il consiglio è Spalato in Croazia. Per questa splendida destinazione si trovano molti voli, in particolare dal Nord Italia, a meno di 100€ con un costo della vita e delle strutture di soggiorno come Hotel e case vacanze, veramente molto basso.

Voli Low Cost Internazionali

Ok, quest’anno vi siete comportati bene e desiderate godervi un viaggio a 5 stelle. Ma dove andare spendendo poco? Per mete intercontinentali il prezzo per un volo andata e ritorno sale un po, ma di media secondo Beepry è possibile stare sotto i 500 euro godendosi comunque mete da sogno. Per chi ama l’Asia ad Agosto consigliamo sicuramente Bangkok con i suoi splendidi isolotti e il mare cristallino, o la Grande Mela New York con il suo fascino senza tempo, entrambe con poco più di 400 euro.

Se poi vi volete godere una vacanza da mille e una notte, il nostro consiglio cade sicuramente su luoghi paradisiaci come le Maldive, Cuba o Porto Rico con le sue bellissime spiagge bianche. Tutto con poco più di 500€ per volo in media (niente male per essere alta stagione).

Bonus Tips

wizard Beepry

Se anche voi siete ancora indecisi sulla vostra prossima meta e state usando Beepry per trovare un volo al miglior prezzo, vi consiglio di inserire come destinazione “Ovunque” o il nome di una nazione, mentre per le date potrete cliccare su “Intero Mese” e sarà la stessa piattaforma e consigliarvi la migliore destinazione e il periodo ideale in cui partire per avere il prezzo più basso.

E voi avete già deciso dove andare quest’estate? 

  • Visite: 323

Gite fuori porta low cost: le cascate nascoste negli Appennini dell’Emilia-Romagna

cascata

Gite fuori porte low cost, ecco qualche itinerario naturalistico da esplorare in Emilia Romagna.
Zaino in spalla, scarpe comode per affrontare sentieri sterrati, ma assolutamente facili da percorrere e sicuri grazie alla provvidenziale segnaletica.
In genere è facile trovare anche qualche angolo ai piedi della cascata per immergersi.
Munitevi (quindi) di costume e telo.


Le Cascate del Perino (provincia di Piacenza)
L’escursione parte da Calenzano, frazione di Bettola, posta a  703 metri sul livello del mare e a 42 km da Piacenza. L’itinerario ha uno sviluppo lineare di circa 7 km, tutti su sterrato o sentiero; ha un dislivello complessivo di circa  250 m, raggiungendo la quota massima alla partenza; può essere percorso in ogni stagione in circa 2 ore.
Il tracciato è assistito dalla segnaletica  CAI (sentiero 155),

Cascate del Lavacchiello – ReggioEmilia
Da Ligonchio (923 m) si risale il torrente Ozola fino al bacino artificale di Presa alta (1230 m); dopo aver guadato il torrente si percorre il ripido versante fino a raggiungere le Cascate del Lavacchiello e poi i Prati di Sara (1610 m) . Durante il ritorno superata Presa alta, si può proseguire lungo la sterrata fino a incontrare il sentiero 653 "Decauville", che ricalca il tracciato di una ferrovia realizzata agli inizi del secolo per la custruzione della diga sull'Ozola, a tratti altamente panoramico, permette una ampia visione suglio Schiocchi dell'Ozola e il massiccio del monte Cusna. Sentieri: 635, 633.

Cascate del Dardagna – Bologna
L'itinerario, con partenza da Pian D'Ivo, di media lunghezza e privo di particolari difficoltà, ha inizio nei pressi del santuario di Madonna dell'Acero e conduce in un paio di ore alla scoperta di una delle maggiori attrazioni naturali del parco, le cascate del torrente Dardagna; lungo il percorso si trovano sintetizzati molti degli aspetti geomorfologici e vegetazionali più caratteristici di questa singolare vallata. Segnavia: segnato 331A, 333, 331


Cascata dell'acquacheta – Forlì-Cesena
La Cascata dell’Acquacheta, diventata famosa per essere stata citata da Dante, si trova nella Valle del Montone, all’interno del Parco delle Foreste Casentinesi. Circondata da una foresta di querce, castagni e faggi, questa splendida cascata crea giochi e zampilli in 90 metri di salto complessivo. Il percorso, abbastanza agevole di circa due ore, parte da San Benedetto in Alpe.

  • Visite: 172

I migliori aeroporti del mondo: la classifica di eDreams

Edreams ha presentato un nuovo studio relativo ai migliori aeroporti del mondo. Quest'anno, sulla base di oltre 90.000 opinioni il premio per il "Miglior Aeroporto del Mondo 2016" è il Singapore Changi Airport (SIN).

Changi-Airport.jpg

Dal 2010 eDreams pubblica, con cadenza annuale,  uno studio sui migliori aeroporti del mondo per far conoscere pregi e difetti di ogni aeroporto e lo fa chiedendo ai propri clienti di lasciare delle opinioni oggettive dei viaggiatori che li hanno visitati. L'Aeroporto Changi Airport di Singapore ha ottenuto il primo posto come migliore aeroporto del mondo nella classifica di quest'anno occupando, inoltre, la prima posizione nella categoria di "Migliori Aeroporti per fare Shopping" e "Migliori Aeroporti: Sale d'Attesa".

Schermata_2016-04-11_alle_00.36.03.png

Per visualizzare l’infografica completa della

Sul podio troviamo due aeroporti europei: l’Oslo Airport Gardermoen (OSL) e lo Zurigo Airport (ZHR). Quest’ultimo è salito considerevolmente rispetto alla classifica dello scorso anno anno in cui si posizionava al decimo posto.

Nella TOP 10 troviamo altri aeroporti classici come l'Helsinki-Vantaa Airport (HEL), il Munich Airport (MUC) o il Glasgow Airport (GLA), aeroporti che continuano a migliorarsi costantemente per mantenere un altissimo livello di qualità per i viaggiatori che transitano nei loro terminal. Purtroppo nella lista non compaiono i principali aeroporti italiani.

Lo studio presenta anche i peggiori aeroporti del 2015. In questa edizione l'Aeroporto di Mohammed V a Casablanca è l'aeroporto che ha ricevuto la peggiore valutazione. Questo aeroporto compariva già l'anno scorso tra i peggiori classificati ma quest'anno ha raggiunto la vetta della classifica negativa. Qui l’Italia è presente con i due aeroporti della Capitale: Fiumicino e Ciampino si posizionano rispettivamente al quarto e al sesto posto tra i peggiori aeroporti del mondo. Non proprio un vanto nazionale…

  • Visite: 223

Cerca il tuo corso di lingua all’estero con Linguago

Imparare una lingua viaggiando: cresce sempre di più il numero di italiani che sceglie di seguire un corso all’estero per imparare la lingua o per perfezionare il vocabolario. Se siete alla ricerca di un corso di lingua all’estero, vi consigliamo Linguago, la piattaforma online che vi permette di prenotare dall’Italia corsi di lingua in tutto il mondo.

Linguago

Perché imparare una nuova lingua?

Sono tantissimi i motivi per cui è necessario oggigiorno imparare una o più lingue straniere. Molti lo fanno per motivi di studio, altri per puro piacere personale. O, per la maggior parte dei casi, per dare una spinta alla carriera o per costruirne una nuova. La conoscenza delle lingue può aprire la porta a nuove strade e lungo il viaggio potreste imbattervi nel lavoro dei vostri sogni.

Cos’è Linguago e come funziona?

Non importa se volete imparare una nuova lingua per scopi professionali, di studio o solo per il piacere di parlare una lingua diversa dalla vostra: la soluzione più veloce per apprendere una nuova lingua è sicuramente un soggiorno studio all’estero. Per semplificare la scelta delle scuole e per facilitare la ricerca di un alloggio nella città per il viaggio di studio è nata la piattaforma digitale Linguago.

Linguago.com è una piattaforma di prenotazione online per corsi di lingua in tutto il mondo. Il database di Linguago contiene già centinaia di corsi e moltissime scuole. State cercando un corso di inglese o di francese? Volete perfezionare lo spagnolo? O vi piacerebbe imparare il tedesco? In Linguago si possono trovare corsi in tutte queste lingue straniere. Ma la novità di Linguago sono le destinazioni – sparse in tutto il mondo - come: Spagna, Francia, Stati Uniti, Malta, Argentina, Italia, Sud Africa, Canada e Inghilterra. Imparare una lingua viaggiando non è stato mai così semplice!

Oltre ai corsi, si possono prenotare gli alloggi (appartamenti condivisi, privati o sistemazioni in famiglia) e i transfer dall’aeroporto; organizzando dall’inizio alla fine la vacanza studio. Linguago ha anche un fidato team in tutte le lingue in modo da dare supporto agli utenti prima, durante e dopo il viaggio studio.

Ma quanto costa un corso? 

La novità del portale - e anche il suo punto di forza - è di vedere in tempo reale in prezzo dei diversi corsi, aiutando così a scegliere il corso adatto al budget, al tempo a disposizione e agli obiettivi personali. Non sarà più necessario aspettare il preventivo dalle scuole… sarete autonomi di scegliere e di decidere il corso più adatto a voi.

Le scuole presenti nel sito lavorano nel campo dell’insegnamento delle lingue straniere da almeno 3 anni e hanno almeno 2 riconoscimenti riconosciuti livello mondiale. Le scuole, inoltre, sono recensite solo dagli studenti che hanno preso parte ad un corso, garantendo solo testimonianze vere, autentiche e affidabili!

Non si può fare a meno anche di menzionare che Linguago raccoglie speciali offerte sui corsi, visibili sempre nella home page del sito e garantisce sempre il minor prezzo sul mercato. E se trovate un corso a un prezzo minore Linguago vi restituirà la differenza. Non si può chiedere di meglio!

Per info visitate:

  • Visite: 377