Menu
Dal Mediterraneo ai Balcani: "Naufragati nel deserto" è il primo passo dei REBIS

Dal Mediterraneo ai Balcani: "…

"NAUFRAGATI NEL DESERTO" ...

"La musica per noi è la "materializzazione" delle sensazioni : intervista ai BELTRAMI

"La musica per noi è la "…

Abbiamo contattato i BELT...

Stampini fai-da-te con i tappi di sughero

Stampini fai-da-te con i tappi di s…

Usare timbri e stampini è...

Su inkClub cartucce e accessori sono gratis

Su inkClub cartucce e accessori son…

Vi segnaliamo una graditi...

TrovaTariffe di Ryanair: tutti i voli low cost a portata di click

TrovaTariffe di Ryanair: tutti i vo…

Il sito web di Ryanair, f...

Scoprire Venezia low cost sestiere per sestiere

Scoprire Venezia low cost sestiere …

Solitamente alla visita d...

Stop ai costi di roaming entro Natale 2015

Stop ai costi di roaming entro Nata…

È arrivato il via libera ...

Mamma e disoccupata? Richiedi un assegno di maternità

Mamma e disoccupata? Richiedi un as…

Tutte le mamme disoccupat...

Entra gratis alla mostra di Frida Kahlo a Roma

Entra gratis alla mostra di Frida K…

Arrivano finalmente a Rom...

Rimedi naturali contro l’alitosi

Rimedi naturali contro l’alitosi

Il venticinque per cento ...

Prev Next

Intervista a Mariangela e Marco che si sono sposati con lo sponsor

Matrimonio con lo sponsor. Se ne parla sempre più spesso e sono sempre di più le coppie che intraprendono questa strada. Abbiamo intervistato Mariangela & Marco che hanno deciso di sposarsi con lo SPONSOR… e ci sono riusciti.

 sposi con lo sponsor

Ciao Mariangela, ciao Marco, alla fine ce l'avete fatta! Vi siete sposati con lo sponsor!

Eh sì! Il 23 giugno 2012 abbiamo coronato il nostro sogno, ci siamo sposati… sì ma con lo sponsor!!! E come è andata? È stato senza dubbio il giorno più bello ed emozionante delle nostre vite. È stato tutto perfetto dall’inizio alla fine: la giornata, i preparativi, le foto, la cerimonia, la cena di nozze, insomma tutto! Il nostro matrimonio è stato unico e speciale non solo perché era il nostro, ma anche perché a renderlo meraviglioso sono stati i nostri SPONSOR, che con il loro sostegno e appoggio hanno fatto sì che il nostro giorno fosse perfetto e come l’avessimo sempre sognato; hanno “sposato “ la nostra iniziativa e ci hanno aiutato a vincere la nostra sfida: abbassare i costi del matrimonio trovando ditte e/o aziende che in cambio di pubblicità offrissero omaggi e/o sconti.

 

Ma quando vi è venuta in testa l'idea degli sponsor?

La nostra storia inizia nell’aprile 2011 quando abbiamo creato il nostro blog dove abbiamo raccolto idee, immagini sul nostro matrimonio, facendoci conoscere giorno per giorno.
Essendo la prima coppia tra le Marche e l'Abruzzo che intraprendeva questa strada appena abbiamo aperto il blog molte agenzie di informazione  si sono interessate a noi e alla nostra iniziativa. Oltre a far conoscere il nostro blog siamo andati alla ricerca di possibili sponsor attraverso contatti diretti e tramite e-mail con ditte del settore. Dobbiamo dire che i fornitori che hanno deciso di diventare nostri sponsor, l’hanno fatto sin da subito, accettando e condividendo l'idea della nostra iniziativa. Non sono mancate risposte negative di persone che non approvavano l'iniziativa, non sono mancati rifiuti e, a nostra sorpresa, non sono mancati neanche fornitori che si proponevano da soli come possibili sponsor.

E il risultato?

Tutto questo ci ha permesso non solo di coronare il nostro sogno ma anche di vincere la nostra sfida perché siamo riusciti a risparmiare un buon 40% sulla spesa totale del nostro matrimonio. Per noi un ottimo traguardo raggiunto perché in questo tempo di crisi se si vuole realizzare i propri sogni, il solo volerlo non basta più, ci vuole una buona dose d’ingegno e molta fantasia... Ma dobbiamo dire che NON E’ STATO FACILE, perché non tutto arriva subito, ci vuole pazienza, costanza e tempo da dedicare al blog e alla ricerca di possibili sponsor; ma è stato bello perché in questo anno di “lavoro per il nostro futuro” è passato il messaggio che nonostante il periodo difficile,la mancanza di lavoro e di sicurezza per noi giovani,non ci siamo persi d’animo,anzi ci siamo rimboccati le maniche e abbiamo cercato di farcela da soli non gravando ulteriormente sui nostri genitori.

La voglia di sposarsi era tanta, ma si sa che anche il matrimonio più semplice ha dei costi esorbitanti... ma questo, come avete visto, non ci ha impedito, con un pizzico di creatività, di raggiungere il nostro obiettivo: un matrimonio semplice, ma con tutto quello che serve per renderlo ad ogni modo speciale e unico insieme alle persone a noi care … …e noi l’abbiamo avuto!

 

Gli sposi Mariangela & Marco

setrovolosponsormisposo.blogspot.com

PAP TEST E MAMMOGRAFIA GRATIS A ROMA PER LA FESTA DELLA DONNA

Il Centro Clinico Diagnostico Artemisia Lab che ha diverse sedi a Roma offre nei giorni 8 e 9 marzo la possibilità di effettuare gratuitamente un pap test e una mammografia con tomosintesi.

artemisia lab

Quale miglior modo di festeggiare le donne se non prendendosi cura della propria femminilità?
E' proprio in occasione della festa della donna che l'Artemisia Lab consente di effettuare un pap test gratuito prenotando presso una delle proprie sedi:

-ARTEMISIA ALESSANDRIA(zona piazza Fiume) tel.0642100
-ARTEMISIA ANALISYS(zona EUR Marconi) tel.0655185
-ARTEMISIA CHEA(zona Appia/colli Albani) tel.0678178
-ARTEMISIA STUDIO LANCISI(zona Policlinico Umberto Primo) tel.0644088
-BIOLEVI(zona Piazza Bologna) tel.0644291367

Inoltre sarà possibile effettuare sempre gratuitamente una mammografia con la speciale tecnica della tomosintesi solo presso la sede di Artemisia Studio Lancisi in Via Giovanni Maria Lancisi 31, sempre nelle giornate dell'8 e 9 marzo. Il Centro è uno dei primi in Italia a fornire questa nuovo metodo diagnostico di elevata qualità.
Per ulteriori informazioni chiamare il numero 06-44088 dal Lunedì al Venerdì dalle 8.00 alle 20.00, mentre il Sabato dalle 8.00 alle 13.00.

Offerta Poinx: taglio, piega, massaggio e shampoo a un prezzo super low cost

Acquistare un beauty day capelli con taglio, piega, shampoo specifico, maschera e massaggio rilassante è low cost con Poinx. Ecco l'esperienza di Martina, blogger di vivalowcost.

capelli poinx

Qualche mese fa ho approfittato di una magnifica offerta di Poinx.it per andare (finalmente) a dare una scorciata ai miei capelli. Devo dire che sono rimasta piacevolmente stupita dalla convenienza dell'offerta: 15€ per shampoo, massaggio, taglio e piega… un vero affare! L'offerta recitava: Buono del valore di 40 Euro per Beauty day Capelli con Taglio + Piega + Shampoo specifico + Maschera + Massaggio rilassante + Finish presso Parrucchieri & Company!


Ma soprattutto è la qualità che mi ha stupita maggiormente: il personale della bottega che ho scelto (Parrucchieri & Company Via Frejus, 56/A a Torino) si è rivelato assolutamente professionale, ha seguito le mie indicazioni alla perfezione (cosa rara per i parrucchieri!) e sono uscita soddisfatta e felice. E il massaggio, poi, una gran goduria! Dopo una giornata di studio e di lavoro, era proprio quello che ci voleva! 

Volevo quindi ringraziare lo staff di Poinx per questa magnifica occasione, ne approfitterò di nuovo molto presto!!!

La promozione è ancora disponibile a Torino. Cliccate qui per visualizzarla

 Giudizio 9

Leggi anche: Rimedi naturali per capelli splendidi e sani

Cinque regole per vivere low cost e risparmiare

La crisi economica ha colpito un po' tutte le cassi sociali. e allora tutti a rivedere le proprie abitudini per far quadrare i conti. Come risollevarsi? Senza andare a scomodare la politica internazionale, bastano pochi spunti per ottimizzare i costi e vivere low cost. Eccone cinque, che in realtà sono più di venti.

risparmio h partb

1. Rivedete i consumi domestici
Docce troppo lunghe, condizionatori sempre accesi, termosifoni coperti da tende, elettrodomestici in stand by. Sono solo i primi errori che ci vengono in mente e che portano ad uno spreco di energia e soprattutto di soldi. Lasciare un computer accesso tutto il giorno può costare circa 100 euro l'anno, cui vanno aggiunti altri 20 se si lasciano accese anche le casse e 50 euro se non si spegne il monitor Lcd. Un salasso!

2. Strizzare un occhio alla mobilità sostenibile
Lasciate in garage per qualche settimana la vostra automobile e prendete i mezzi per andare al lavoro. Vedrete che già dopo qualche giorno non vi sembrerà vero di aver accumulato un gruzzoletto che prima era destinato al carburante.
Per chi alla macchina proprio non riesce a rinunciare, consigliamo il car sharing e il car pooling. Il primo è un servizio di noleggio a breve termine che permette di utilizzare l'auto solo quando ne avete veramente bisogno, pagando in funzione delle ore di utilizzo e dei chilometri percorsi. Il Car Pooling invece consiste nell’utilizzare una sola autovettura, con più persone a bordo, per compiere un medesimo itinerario, con l’obiettivo di diminuire sia i costi dei trasferimenti che il numero delle vetture circolanti.
E non dimentichiamoci della cara bicicletta che non inquina, fa bene alla salute e all'umore. Lo sapevate che fino a 5 km di distanza la bici supera in velocità ogni mezzo di locomozione?

3. Abbracciate l'Open Source
Decine di programmi, dal sistema operativo al Browser completamente gratuiti e potentissimi. Linux fa rinascere PC obsoleti, con Openoffice e Gimp hai tutti gli strumenti a disposizione per avere un computer direttamente dalla cantina alla tua scrivania.

4. Utilizzate codici sconti e promozioni on line
Da quando le aziende hanno scoperto i social, per gli utenti 2.0 è una pacchia. Prima dovevi andarti a cercare uno sconto, ora te lo propongono direttamente sul tuo profilo. Non siate timorosi, gli sconti ci sono e anche sostanziosi. E basta iscriversi a qualche FAN page e dare (purtroppo) qualche dato personale per ricevere direttamente a casa prodotti e camioncini gratuiti.

5. Date spazio alla vostra creatività
Riciclate il più possibile e riutilizzate le cose che altri hanno abbandonato. Il riuso fa bene all'ambiente e al portafogli. E basta un po' di creatività per trasformare vecchi rottami in splendidi oggetti per la casa.
La creatività fa bene anche allo stomaco. Basta ristoranti e pizzerie. Cucinate a casa vostra le ricette che trovate sul web. Noi stessi ne pubblichiamo tantissime, e sono semplici da fare. Oltre che low cost.

EVENTO GRATUITO SULLA CULTURA ORIENTALE A ROMA

Un fine settimana all'insegna della cultura orientale grazie alla manifestazione organizzata dall'insegnante di danza orientale Simona Ticciati con il patrocinio di ROMA CAPITALE Municipio Roma 6.

oriente

Dal 22 al 24 febbraio la Casa della Cultura Villa De Santis di Via Casilina 665 ospita una manifestazione ad ingresso libero su "Tradizioni, culture, musiche e danze del Medio Oriente". Il programma prevede due laboratori cognitivi sulle tradizioni culturali e uno spettacolo di danze tradizionali con percussioni dal vivo del Maestro Ashraf Said con la partecipazione della compagnia di danza "Pianeta Oriente".

VENERDI' 22/2/13 ore 18,30 - 20,00
LABORATORIO COGNITIVO SULLE TRADIZIONI CULTURALI, CON MUSICA E DANZA

 

SABATO 23/2/13 ore 18,00
SPETTACOLO DI DANZE TRADIZIONALI, CON ACCOMPAGNAMENTO DI PERCUSSIONE DAL VIVO A CURA DEL MAESTRO ASHRAF SAID, COREOGRAFIE DI SIMONA TICCIATI

 

DOMENICA 24/2/13 ore 17,00 - 18,30
LABORATORIO COGNITIVO SULLE TRADIZIONI CULTURALI, CON MUSICA E DANZA

Durante la manifestazione sarà possibile ammirare le opere dell'artista Luisa Campana.