Un'altra informazione è possibile: convegno sulle peripezie delle notizie

informazione liberaIl gruppo Clan Universitario Roma in collaborazione con Agesci, AMU e Libera presentano un'altra informazione è possibile: convegno sulle peripezie delle notizie.

Il convegno è la fase culminante di un intero anno di confronti e incontri con studenti, docenti e ospiti vari sulla relazione tra la qualità e il ruolo dell'informazione e le situazioni di fame e povertà nel mondo. Durante l'incontro che si terrà il 5 maggio presso la sala studio della Cappella della Sapienza di Roma verranno approfonditi i temi della diffusione delle notizie a partire dalla fonte fino ai mezzi di comunicazione ufficiali con uno sguardo alla comunicazione e alla informazione alternativa.

All'evento parteciperanno Tonio Dell'Olio, responsabile del settore internazionale di Libera,  Riccardo Barlaam giornalista del Sole 24 ore e collaboratore del progetto Africa Times News, Amu ONGs Azione per un Mondo Unito,  NetOne.org rete internazionale di operatori dei media e PuntoLab laboratorio civico di comunicazione.  

Il convegno è gratuito e aperto a tutta la cittadinanza. Appuntamento alle ore 18 presso la Sala Studio della Cappella della Sapienza Università di Roma, Piazzale Aldo Moro 5

Per info: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  • Visite: 1468

Lavorare in Europa: 300 posizioni aperte

lavoroUna carriera professionale europea, il sogno di molti giovani laureati e laureandi. L'Unione europea apre diverse posizioni lavorative. Per riuscire a concorrere ad uno dei posti messi a bando è necessario presentare la propria canditdatura entro il 14 aprile. E fare un piccolo test!


Sono ben 300 le posizioni aperte nelle aree amministrazione, diritto, economia, finanza e statistica. 
“Face a bigger challenge”  è il titolo del bando che offre opportunità lavorative a ben 226 neolaureati, 94 esperti (con almeno 6 anni di esperienza) e laureandi che conseguiranno il titolo entro il 31 luglio 2011. 

La candidatura deve essere presentata sul sito
http://eu-careers.eu/

I candidati selezionati dovranno effettuare un test sul sito ufficiale dell'Unione europea

http://europa.eu/epso/discover/prepa_test/sample_test/index_en.htm

  • Visite: 2930

Al via le iscrizioni per il Corso di Musicoterapia ad Ancona

musicoterapiaSono aperte le iscrizioni per il corso di formazione professionale per operatori in Musicoterapia che si terrà ad Ancona a partire dalla seconda metà di maggio 2011.

Il corso, finanziato dalla provincia di Ancona grazie al Fondo Sociale Europeo avrà una durata di 400 ore e sarà articolato in 270 ore di teoria, 120 di stage e 10 di esame. Le lezioni si svolgeranno il venerdì dalle 16 alle 21, il sabato dalle 14 alle 19 e la domenica dalle 9 alle 14.

Il 3 maggio 2011 alle ore ore 16.00 si effettuerà una prova di selezione. La selezione avverrà in tre fasi: 

- esame dei titoli di studio e dei requisiti professionali 

- una prova scritta sotto forma di test sugli argomenti del corso 

- un colloquio attitudinale sulle materie del corso e sulla motivazione alla partecipazione al corso.

Al termine del corso si otterrà il rilascio dell’attestato di QUALIFICA DI II LIVELLO IN OPERATORE IN MUSICOTERAPIA COD.DID.REG.TE10.16 valido ai sensi della L.845/1978.

Per informazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  

tel. 0712140199 (Giorgia o Cinzia)

  • Visite: 3377

Telemarketing e telefonate indesiderate: iscriviti al registro delle opposizioni

registro opposizioneDa giorni in televisione passa lo spot per promuovere il registro delle opposizione. In pratica, se non vuoi più ricevere telefonate indesiderate con offerte commerciali, basta iscriversi a questo registro.
La pubblicità non è il massimo della chiarezza, E l'attore che conclude dicendo: se ti iscrivi sarai un pò meno informato, lascia al quanto a desiderare.
Ricordiamo che è un nostro diritto non ricevere telefonate commerciali. E c'è un modo per vedere rispettato questo nostro diritto: l'iscrizione attraverso il sito web al www.registrodelleopposizioni.it, gestito dalla Fondazione Ugo Bordoni, per conto del dipartimento comunicazione del Ministero dello Sviluppo Economico.


Nel momento in cui registriamo il nostro numero telefono, dichiarando che non accettiamo telefonate cmmerciali e / o di marketing, i venditori non potranno più contattarci. Ed è proprio il Garante della privacy ha garantire la nostra riservatezza!

Ecco come far per iscriversi al registro delle opposizioni:
  1. - compilando l’apposito web form disponibile su questo sito;
- compilando il modulo elettronico disponibile su questo sito da inviare tramite email all’indirizzo di posta elettronica Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.;
- inviando una raccomandata con i dati personali e anagrafici, indirizzata a:
“GESTORE DEL REGISTRO PUBBLICO DELLE OPPOSIZIONI – ABBONATI”,
UFFICIO ROMA NOMENTANO,
CASELLA POSTALE 7211,
00162 ROMA RM;

-inviando un fax contenente i dati personali e anagrafici al numero 06.54224822.

I dati personali e anagrafici da inviare insieme alla richiesta d’iscrizione variano a seconda della modalità scelta dall’abbonato per la registrazione:

  • Modalità web – compilazione dell’apposito modulo elettronico con nome e cognome, data e luogo di nascita, codice fiscale, indirizzo di posta elettronica, numerazione che si vuole iscrivere;
  • Modalità telefonica – chiamata al numero verde 800.265.265 dalla numerazione telefonica per la quale si richiede l’iscrizione e comunicazione di nome e cognome, data e luogo di nascita, codice fiscale, email (facoltativa).
  • Modalità raccomandata – invio di copia di un documento di riconoscimento, codice fiscale, utenza da iscrivere specificando l’operazione richiesta “iscrizione”, email (facoltativa).
  • Modalità fax – invio al numero 06.54224822 di copia di un documento di riconoscimento, codice fiscale, utenza da iscrivere specificando l’operazione richiesta “iscrizione”, email (facoltativa);
  • Modalità email – invio dell’apposito modulo compilato (scaricabile da questo sito) oppure invio di nome e cognome, data e luogo di nascita, codice fiscale, indirizzo di posta elettronica, numerazione che si vuole iscrivere.
  • Visite: 2198

Emergenza Giappone: donazioni online con Save the children

emergenza giapponeIn Giappone, dopo la tremenda catastrofe che ha sconvolto la popolazione, cominciano a scarseggiare i beni di prima necessità. Occorrono aiuti e le organizzazioni umanitarie sono già pronte a portare soccorso e sostegno morale.
In questi giorni noi di vivalowcost.com, non possiamo fare altro che dare il nostro piccolo spazio di visibilità a queste realtà che lavorano nelle emergenze.


Se volete donare anche pochi euro, SAVE THE CHILDREN, l'organizzazione che tutela i diritti dei bambini nel mondo, raccoglie fondi online. Basta andare sulla pagina delle donazioni e cliccare in MODALITA' di sostegno (Donazione singola) emergenza GIAPPONE.
C'è anche l'opzione Donazione continuativa per chi decide di dare un supporto nel lungo periodo. 

Tutti i soldi raccolti andranno al Fondo Emergenze per i Bambini. 

https://www.savethechildren.it/IT/Tool/ECommerce/?dem=stc&canale=5&causale=4132

  • Visite: 1589